COSA FARE NEL DESERTO DELL’AUSTRALIA

Prima capitale al mondo per la produzione di Opale, Coober Pedy è situata nell’entroterra del sud Australia ad oltre 800 Km a nord di Adelaide e circa 700 km a sud di Alice Springs.

australia meridionale
Coober Pedy, la città sotterranea nel deserto australiano

I turisti vogliono visitare Coober Pedy per vedere la sua vita sotto terra, con le case, hotel, chiese e ristoranti che sono quasi invisibili a prima vista.
Altri scelgono di visitarla per il panorama che un posto così ha da offrire e altri ancora perché vogliono essere conquistati dalla -> Opal Fever <- (‘febbre dell’Opale’).
L’Opale fu trovato il 1° Febbraio del 1915 da un ragazzo di 14 anni che si trovava a Coober Pedy insieme a suo padre e ad un gruppo si ricercatori di oro; quando l’acqua iniziò a scarseggiare si accamparono e iniziarono a cercarla dividendosi in direzioni diverse.
Fu così che quel solitario ragazzo vagabondante trovò l’acqua e l’opale.
Da allora Coober Pedy è diventata la meta di molti europei che hanno tentato di fare la loro fortuna in questa piccola cittadina che oggi conta l’80% della produzione MONDIALE della preziosa pietra dell’Opale.

È possibile raggiungere Coober Pedy in macchina, bus, aereo o treno.

In macchina:

impiegherete circa 8-10 ore da Adelaide e 6-8 ore da Alice Springs.
Organizzate il vostro viaggio con anticipo e accertatevi delle condizioni meteorologiche.
In bus:
Esistono varie compagnie nazionali che viaggiano per Coober Pedy provvedendo diversi servizi giornalieri, su greyhound.com.au potrete scegliere quello che fa al caso vostro.
In aereo:
La compagnia aerea regionale opera diversi voli da/per Adelaide ( rex.com.au ).
In treno:
Via treno è possibile fermarsi a “Manguri: a 40 km a ovest da Coober Pedy ed è possibile acquistare dei pacchetti giornalieri che vi porteranno in città ( greatsouthernrail.com.au ).
Il periodo migliore per visitare queste zone va da Marzo a Novembre, nel quale le temperature sono molto piacevoli. Essendo un ambiente climatico semi desertico, le giornate sono calde e le notti fredde.
Per visitare Coober Pedy per bene bastano due giorni.
È possibile visitare alcuni musei che vi mostreranno la sua storia e avrete la possibilità di ammirare da vicino i vari gioielli in Opale che sono belli da togliere il fiato!

Alcuni di questi sono:
Umona Opal Mine e Museum;
Il costo per l’ingresso è di $10 per adulto e ci sono dei tour guidati 3 volte al giorno dalla durata di 1 ora.
È comunque possibile fare un giro nella parte gratuita del museo e vedere la storia degli aborigeni e alcuni resti fossili risalenti all’epoca remota in cui tutta l’area centrale dell’Australia era ricoperta dal mare.
Vi consigliamo di partecipare al tour, oltre a scoprire i dettagli dei processi di estrazione nelle mine avrete la possibilità di vedere un documentario della durata di circa venti minuti che spiega la storia dell’Opale.
Farete un giro in quella che qualche tempo fa era una casa sotterranea vissuta, vi spiegheranno come sono state costruite, vedrete come è fatta una miniera e i vari procedimenti e attrezzature attuate per scavare.
Noi lo abbiamo trovato molto interessante ed istruttivo.

Abbiamo anche visitato la
–  Tom’s working opal mine;
Questa è una miniera sotterranea dove é possibile scegliere tra il tour guidato o il fai-da-te, il primo al costo di $28 l’altro $10.

Il nostro consiglio è di optare per il tour autonomo che con una mappa in mano vi consentirà di andare alla scoperta della miniera, più piccola rispetto alla menzionata ‘Umona’.
Alla fine del tour se vorrete cimetarvi nella sfida vi sarà permesso fare “noodling” , la ricerca di pezzi preziozi in montagne di terra accatastate all’esterno della mina riservate ai visitatori, quello che dicono gli abitanti è che

‘Non si sa mai, magari qualche pezzo di opale è rimasto in quelle montagne di sabbia e potresti essere proprio tu il prossimo a trovarlo!’

Presi da un trepido entusiamo (OPAL FEVER) ci siamo lanciati nella ricerca del prossimo pezzo di Opale da trovare, sorridendo fra noi per il buffo tentativo!

Se la vostra voglia di vedere Opale non sarà ancora terminata, potrete recarvi alla
Josephine’s Gallery” che racchiude una collezione di vari tipi di opale (compreso quello nero) e una ricca mostra di arte aborigena con vari souvenir.
La parte più interessante di questo piccolo museo resta comunque il fatto che è il secondo ospedale volontario per canguri con bisogno di cure e riabilitazione, nell’area che abbraccia Northern Territory, Queensland e Sud Australia.
La coppia di coniugi australiani si prende cura di canguri vittime di incidenti e ferite gravi, ed è magnifico vedere con quanta dedizione e sacrificio fanno questo.
È possibile nutrire i canguri nell’appuntamento “Feeding” disponibile a mezzogiorno e alle 5:30 del pomeriggio e l’evento non ha un costo fisso in quanto è possibile partecipare lasciando una donazione.

Deserto Australiano
Nutrire i canguri a Coober Pedy
Deserto australiano
I piccoli canguri del centro volontari a Coober Pedy

Una visita alle chiese sotterranee è un MUST DO.
Noi le abbiamo visitate tutte e le abbiamo trovate molto affascinanti.
La chiesa ortodossa è quella che ci ha colpito maggiormente; è possibile accedervi in qualsiasi momento, la porta sarà aperta a tutte le ore affiancata da un “box dell’onestà” dove lasciare una contribuzione di $5 per aiutare la manutenzione della chiesa.
Le altre chiese, la “St Peter e Paul’s” la “Revival Fellowship” e la “Catacombe Church” sono tutte gratuite e visitabili ogni giorno e per la funzione domenicale, aperte al pubblico anche se all’interno non c’è nessuno.

Deserto australiano
La chiesa sotterranea ortodossa di Coober Pedy

Se amate i posti strani e originali, non potete mancare questa tappa quando organizzerete il vostro tour dell’Australia.

Per ogni maggiore informazione di cui potreste aver bisogno, al vostro arrivo a Coober Pedy recatevi al centro informazioni che si trova proprio all’ingresso del paese. Vi daranno ulteriori dettagli riguardo prezzi, orari di apertura delle attrazioni, eventuali eventi programmati per il periodo in cui siete li e una mappa della cittadina.

Piacevole visita a voi dove un pò di storia e fascino sono fusi insieme.

Enjoy Coober Pedy

VEDI SUBITO IL VIDEO DELLA NOSTRA VISITA A COOBER PEDY!

VIENICI A TROVARE SU FACEBOOK!

Write A Comment