Brisbane, la capitale tropicale del Queensland colpisce ad ogni passo

Siamo arrivati alla penultima tappa del nostro viaggio.
Abbiamo già visitato Brisbane l’anno scorso ma non le abbiamo dedicato il tempo che meritava.
Spesso per i turisti non rientra nelle cose da vedere in Australia, ma in essa ha molto da offrire!
Rispetto alle altre due metropoli, Sydney e Melbourne, sicuramente si guarda ad una città di dimensioni più contenute. Ma ha molto di più da dare di quello che si possa pensare. E adesso ti spieghiamo perché.

brisbane australia
Ruota panoramica di Brisbane, Southbank

Il clima di Brisbane é fantastico tutto l’anno. 320 giorni di estate e clima tropicale. I mesi migliori per visitarla restano comunque i mesi autunnali (aprile e maggio) e quelli primaverili (settembre e ottobre). In inverno troveresti la stagione delle piogge e in estate un caldo umido killer. In questo modo potrai prendere il meglio dalle condizioni metereologiche.

COME MUOVERSI A BRISBANE

city hopper
City Hopper, il traghetto gratuito della città

Spostarsi con i mezzi pubblici è semplicissimo, ci sono bus tram e traghetti. Se la visita é breve conviene acquistare i biglietti singoli. Se invece prevedi di stare almeno 2 giorni ti consigliamo di acquistare la GoCard. La tessera ha un costo di $10 rimborsabile al momento del reso. Con la GoCard potrai risparmiare sulle tratte e velocizzare gli spostamenti, ricarichi un credito e vai. Ricordati di timbrare quando sali e quando scendi, per evitare addebiti extra. Come dicono loro ricordati di “Tap On and Tap Off”!

Una chicca di Brisbane è il servizio City Hopper, ovvero traghetti gratuiti con i quali potrai ammirare la città dal fiume.

Noi lo abbiamo preso anche di sera e lo spettacolo è stato unico. Ne parte uno ogni 30 minuti tutti i giorni dalle 6am a mezzanotte. Trovi maggiori info a questo link.

COSA VEDERE A BRISBANE

Cominciando dal centro cittadino andiamo per ordine e scopriamo le cose più interessanti da vedere.

Southbank and Parklands

pagoda brisbane
Pagoda nepalese nel quartiere di Southbank

Non c’è modo migliore di iniziare la propria visita se non partendo dal quartiere di Southbank. Scenario tipico visto in foto, con la sua enorme scritta BRISBANE che fa da protagonista. Ma non é tutto. Ruota panoramica, musei dell’arte, piscine all’aperto, musica live, ce n’è per tutti i gusti. Spesso si trovano anche mercati artigianali e vintage. Eventi e festival tutto l’anno con il fiume che attraversa la città e una bellissima vista sul centro urbano. La camminata lungo il fiume riserva anche delle sorprese come la Pagoda e la Rain Forest.

Queen Street Mall

Attraversando il ponte adiacente a Southbank ti avvicini ad Elizabeth Street. In quest’area trovi negozi di abbigliamento, souvenir, cafè e movida ad ogni ora. Se vuoi acquistare biglietti per attrazioni o avere una mappa puoi fare un salto all’info point li vicino. Se invece sei tecnologico ed usi google maps o movit, tutto intorno alla città vedrai cartelli che menzionano il servizio WiFi, totalmente gratuito.

City Hall

Continuando a camminare finirai per intravedere fra i palazzi la City Hall.
Uno dei monumenti più antici della città costruito nel 1920-30 dove si trova la torre dell’orologio. L’edificio è visitabile gratuitamente tutti i giorni. Ma l’aspetto più interessante di questa attrazione é la sua torre. Ogni giorno dalle 8am alle 5pm la torre è visitabile e offre una bellissima vista sulla città. Da non perdere.

Mt Coot-Tha e i Giardini Botanici

brisbane vista
La vista su Brisbane dal Monte Coot-Tha

Appena fuori dalla città, la collina di Mt Coot-Tha ti mostrerà un panorama inaspettato. Brisbane dall’alto ostenta eleganza e vivacità. Amerai la vista.

Il punto di osservazione è raggiungibile in bus in circa 30 minuti dal centro città. Se vuoi fare una pausa questo é il posto giusto. Il cafè ha i tavolini proprio sul punto panoramico, per farti godere un caffè alternativo.

Da qui potrai anche visitare i Giardini Botanici e il Planetarium.

Brisbane River e Story Bridge

bridge brisbane
Lo Story Bridge di Brisbane

Non puoi visitare Brisbane appieno senza aver fatto una crociera sul fiume. Partenza da North Quay, molo nord.
Diversi traghetti partono da li per attraversare il fiume, tutti passano sotto lo Story Bridge.

Vecchio 75 anni, il ponte é diventato un’icona di Brisbane. Ad oggi é il ponte elevabile più lungo in Australia. Esso infatti nasceva per collegare Kangaroo Point a Fortitude Valley. Lo si può addirittura scalare a partire da $99, per veri avventurosi. Trovi maggiori info sul sito ufficiale.
Kangaroo Point ad oggi é un punto di riferimento per le attività all’aperto (rock climbing, kayaking, paddle, biking, ecc).

Fortitude Valley

Una delle zone più eleganti e frequentate della città. Grandi marchi di automobili e abbigliamento sfoggiano showroom fatti interamente in vetro.
La zona pullula di ristoranti e qui troverai anche il quartiere di Chinatown, piccolino, ma pur sempre caratteristico.

Moreton Island

Se hai voglia di una fuga dalla città e un’immersione nella natura, Moreton Island fa al caso tuo. I tour sono prenotabili on line o presso l’info point. Ce ne sono di 1-3 giorni, e includono anche attività come snorkeling, whale watching, diving ecc. L’isola dista 75 minuti di traghetto dalla città, ed é la terza isola di sabbia più grossa al mondo.

Dove mangiare e dormire

Se sei al centro di Brisbane e cerchi posti carini dove mangiare, nella zona di Queen Street Mall c’è l’imbarazzo della scelta. Suggerimento: noi abbiamo trovato hamburgers niente male in un posticino chiamato Miss Kay’s, ambiente studiato, atmosfera accogliente e musica live.
Altrimenti se come noi sei malato di sushi, Kotobuki è il posto tuo.

Per dormire noi abbiamo optato per Airbnb, che offre soluzioni per tutte le tasche e ti permette di selezionare zone di preferenza. Quello che ti consigliamo è di leggere (prima di prenotare) le recensioni degli utenti, scoprirai dettagli che ti possono essere utili nella scelta. Registrandoti utilizzando questo codice avrai a disposizione uno sconto sulla prima prenotazione. Ne avremo uno anche noi, che ci permetterà di continuare a raccontarti le città come in questo articolo ?

CI È PIACIUTA?

Noi abbiamo amato Brisbane, con la sua vitalità e le sue mille sfaccettature colorate. Il clima ti farà sentire in vacanza in ogni momento e pur non essendoci il mare nelle immediate vicinanze, le piscine in centro sapranno regalarti un’esperienza dall’umore tropicale. È viva ma non troppo caotica, il che la rende più rilassante rispetto ad altre grandi città. Insomma inseriscila nel tuo itinerario e vedrai che ti sorprenderà.
La visita ideale sarebbe 2 giorni, ma se ne hai uno in più di sicuro un pò di relax non può far male!

Ti è piaciuta la nostra guida di Brisbane? Faccelo sapere nei commenti!
Se pensi questo articolo possa essere utile a qualcuno, condividilo!
E anche stavolta ti mandiamo #unsalutodaqui ?

Write A Comment